[DOLORE al GINOCCHIO che non riesci piegarlo? Anche Andrea ne SOFFRIVA: scopri come ha ripreso Motocross]

By | 29/01/2017

Sempre più persone lavorano in piedi o comunque ci rimangono per parecchie ore al giorno.

Se poi camminano o rimangono inginocchiate per ore e ore la pallina sul vaso esce!

Anche tu, se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente ti senti chiamato in causa, perché ti ritrovi parecchio tempo in piedi e magari aumenti il peso sulle ginocchia perché porti pesi oppure tieni il Phon in mano se sei una parrucchiera, e nel tuo tempo libero, cammini o corri e magari , non caricando in modo corretto.

E magari hai iniziato a sentire delle tensioni a livello delle gambe e ginocchi. Hai iniziato a sentire ogni tanto le ginocchia che cedono o con fitte…

Bene, prima che la situazione peggiori, lascia che ti racconti la storia di Andrea e di come è riuscita ad evitare infiltrazioni al ginocchio e un Stabilizzazione del ginocchio con “cerotti”.

Andrea mi chiamò dopo la befana a Gennaio, dopo che suo padre e sua madre hanno ottenuto grandiosi risultati da me per il loro mal di schiena, dicendomi che da qualche tempo aveva sempre dolore e un enorme gonfiore al ginocchio destro. Inoltre da qualche settimana non riusciva a camminare perché il ginocchio non si fletteva, meno presa e le capitava che il ginocchio le cadeva.

Questo non poteva succedere perché avendo una carrozzeria di auto aveva un sacco di lavoro accumulato e non poteva permettersi di stare a letto ..

Inoltre, dopo visite da Ortopedici il dolore al ginocchio, si aggiungeva sempre di più , e il gonfiore anche sopratutto alla sera che le partiva dall zona della rotula, testa del perone (l’osso davanti al ginocchio) e non riusciva a piegarlo, costringendola ad andare a letto molto presto la sera o a imbottirsi di medicinali.

Andrea come già detto era già stata da diversi specialisti, e tutti le avevano detto che molto propabilmente aveva un’infiammazione al ginocchio con versamento dell’articolazione, tipo quello dei calciatori  (quando prendono una botta) e che anche a livello articolare la situazione non era rosea. E tutti le avevano cosigliato infiltrazioni e farmaci per il dolore e probabile operazione chirurgica se la situazione non fosse migliorata.

MA COS’E’ QUESTO VERSAMENTO AL GINOCCHIO ?

Il ginocchio diventa gonfio e rigido nei movimenti, inoltre si avverte una sensazione di dolore. Per rimediare ci sono specifici trattamenti, che non possono prescindere dal riposo.

Le cause sono tante, può essere per traumi o contusioni, per stiramento di un legamento, ma nel caso di Andrea era una stupidaggine: una borsite cioè formazione di liquido dentro il ginocchio, una causa molto frequente chi età inginocchiato (vedi che Andrea fa il carrozziere!) o chi sovraccarica questa articolazione….

La causa si trova creata dall’ingombro del liquido creando rigidità dove il soggetto non riesce a piegare ed distendere il suo ginocchio

liquido-nel-ginocchio

gonfiore, che si può apprezzare confrontando le due ginocchia (il sano con il “malato”), può essere più o meno evidente, a seconda del problema articolare alla base del versamento. Salvo eccezioni, un ginocchio molto gonfio, di solito, è sinonimo di una grave situazione.

La rigidità articolare è l’incapacità, dovuta all’ingombro creato dal liquido in eccesso, di piegare e/o distendere completamente il ginocchio.

Infine, il dolore è una sensazione assai variabile, che dipende generalmente dalla gravità della causa scatenante. Nei casi di dolore molto intenso, l’individuo sofferente potrebbe anche avere difficoltà a reggersi in piedi.

 

COSA FARE IN CASO DI VERSAMENTO DEL GINOCCHIO?

 

  • I classici rimedi, come impacchi di ghiaccio, riposo e antidolorifici locali, sono efficaci contro il dolore, la rigidità articolare e il gonfiore.
  • Il ginocchio dolente si sgonfia e, al tatto, risulta meno caldo del ginocchio sano.

Oltre a quanto scritto è indispensabile rilassare la muscolatura del ginocchio e drenarlo per poi procedere con le mobilizzazioni osteopatiche per riportare in equilibrio la struttura del ginocchio.

Questi semplici passaggi è tutto ciò che Andrea ha fatto cioè ghiaccio, argilla, e trattamenti osteopatici…

In soli 5 giorni ha ricominciato il lavoro in carrozzeria e non solo in 10 giorni ha ripreso il suo hobby preferito la motocross … infatti stava giù di morale perché non faceva la motocross, ma quando si vuole una cosa intensamente il maestro appare :-)

Bene, spero di essere stato esaustivo con il racconto di questo caso e se anche tu soffri di problemi alle ginocchia scrivi un commento oppure lascia i tuoi dati per una valutazione posturale …

Richiedi qui la tua valutazione posturale: Voglio essere contattato per la valutazione posturale

un saluto dal tuo Osteopata

ciao
Andrea Lazzari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *